Argomenti

Climatizzazione ambiente: progettazione sicura delle finestre motorizzate

Lo sapete che il rischio di incidenti in casa è maggiore che in mezzo al traffico? Questo secondo gli ultimi dati forniti dagli istituti di statistica. Ma molti dei rischi si possono ridurre al minimo. Ad esempio le finestre automatiche si possono progettare in modo sicuro con i sistemi di protezione in linea con le classi di protezione applicabili come la protezione anti-incastro, le cesoie di sicurezza, i sensori e i moduli di sicurezza.

Identificazione delle aree di pericolo sulla finestra: aumentare la sicurezza delle finestre

Aree di pericolo con porte automatiche

Aree di pericolo con porte automatiche

Le finestre sono tra le aperture preferite dai ladri. Il concetto di "sicurezza delle finestre" va inteso quindi come protezione meccanica antifurto. Barre per finestre, serrature per finestre e serrature per maniglie sono progettate per rendere l'intrusione dall'esterno il più difficile possibile o addirittura impossibile. Ma le persone spesso dimenticano che le finestre richiedono altre misure di sicurezza, oltre alla protezione antifurto. Le ante possono, ad esempio, aprirsi bruscamente in caso di vento oppure cadere durante la pulizia, provocando lesioni. E cosa succede se qualcuno è affacciato a una finestra mentre questa è in modalità di chiusura automatica? O se un bambino mette le dita sul bordo di chiusura? I sistemi di protezione finestra sono concepiti per proteggere le persone da queste situazioni di pericolo.

Potenziali pericoli delle finestre automatiche

  • L'azionamento automatico (apertura o chiusura) di una finestra può bloccare o schiacciare gli arti oppure provocare un impatto
  • Anomalia di un componente, come per es. caduta/crollo dell'anta di una finestra

Misure di protezione per una sicurezza delle finestre maggiore

Le finestre motorizzate necessitano di speciali misure di protezione.

Le finestre motorizzate necessitano di speciali misure di protezione.

Per le finestre dotate di sistema di trasmissione è spesso prescritto l'uso di elementi di sicurezza. Questa climatizzazione ambiente deve riconoscere una persona o un oggetto quando si trova nel tratto di apertura o chiusura e di conseguenza arrestare il movimento della finestra. È necessario impedire ad una finestra di aprirsi o cadere accidentalmente anche in caso di malfunzionamento. Per ottenere ciò si utilizzano apposite protezioni meccaniche; sulle finestre vasistas con apertura verso l'interno si può utilizzare a tale scopo una sicura anticaduta e di pulizia o una cesoia di sicurezza.

Legge sulla sicurezza dei prodotti, linee guida e standard per la sicurezza delle finestre

I sistemi di sicurezza per finestre sono progettati per dispositivi sia manuali che alimentati elettricamente.

I sistemi di sicurezza per finestre sono progettati per dispositivi sia manuali che alimentati elettricamente.

Le possibili aree di pericolo delle finestre devono essere riparate.

Le possibili aree di pericolo delle finestre devono essere riparate.

Le finestre motorizzate o automatizzate sono dispositivi definiti dalla direttiva europea sui macchinari MRL 2006/42/CE. Nell'Unione Europea, ciò copre un livello di protezione standardizzato per le macchine con l'obiettivo di prevenire incidenti. L'obiettivo è di "garantire la sicurezza e la salute delle persone, in particolare del personale e degli utenti, ma se necessario anche di animali domestici e oggetti, soprattutto durante l'uso dei macchinari". La direttiva sui macchinari è attuata in Germania tramite la legge tedesca sulla sicurezza dei prodotti (ProdSG) e l'ordinamento sui macchinari (9. ProdSV) che si basa su di essa.

Norme per finestre

Gli aspetti di sicurezza aggiuntivi a protezione degli utenti inerenti a finestre e porte per prevenire qualsiasi pericolo derivante da un impiego inappropriato o da errori di sistema sono regolamentati dalla norma per finestre EN 14351-1. Le sicure anticaduta e di pulizia o le cesoie di sicurezza, i blocchi e i limitatori di apertura sono componenti meccanici atti a prevenire incidenti e pericoli.

Le finestre motorizzate sono anch'esse contemplate dalla norma EN 14351-1. La norma EN 60335-2-103 si applica alla sicurezza degli attuatori elettrici durante l'uso.

Valutazione dei rischi e determinazione delle classi di protezione per le finestre motorizzate

Durante la progettazione di un edificio si deve effettuare una valutazione al fine di determinare i rischi potenziali di una finestra motorizzata e implementare un'adeguata protezione nelle risposte. L'installatore della finestra effettua la valutazione in conformità alla direttiva dei macchinari sulla base dei seguenti fattori:

  • Situazione di montaggio
    Le finestre automatiche il cui bordo inferiore dell'anta si trova ad almeno 2,5 m sopra il pavimento oppure che sono dotate di uno stipite non richiedono ulteriori misure di protezione. Le finestre senza barriere architettoniche, il cui bordo inferiore dell'anta ha una distanza dal pavimento di meno di 2,5 m, sono più pericolose e quindi occorre effettuare un’analisi dei rischi.
  • Destinazione d'uso degli ambienti
    Gli edifici adibiti ad uffici, le aree residenziali, le scuole o gli ospedali e altri istituti sanitari vengono classificati in modo diverso. Dopo tutto, le persone vulnerabili che utilizzano la stanza, ad esempio i bambini negli spazi formativi sono considerate meno consapevoli dei rischi rispetto a un gruppo di utenti del tutto famigliare con la dotazione della finestra.
  • Controllo/comando
    Una finestra automatizzata a controllo centralizzato, ad esempio tramite unità di controllo pioggia-vento o un sistema di gestione degli impianti tecnici, è considerata più pericolosa di una finestra ad azionamento manuale tramite pulsante a chiave e contatto visivo con la finestra.

I risultati della valutazione dell'installatore forniscono la classe di protezione per la rispettiva finestra, e le conseguenti misure di contenimento del rischio da implementare:

  • Classe di protezione 0: nessuna misura
  • Classe di protezione 1: avvisi di pericolo
  • Classe di protezione 2: ad es. segnali
  • Classe di protezione 3: ad es. modalità tasti
  • Classe di protezione 4: ad es. sensori come cortine fotoelettriche

Protezione finestra GEZE

Le finestre motorizzate vengono considerate macchine.

Le finestre motorizzate vengono considerate macchine.

La climatizzazione ambiente GEZE è composta da soluzioni speciali a supporto della sicurezza degli utenti e per proteggere le persone dai pericoli derivanti dalle finestre automatiche.

Protezione anti-incastro per finestre motorizzate

Ad esempio, le soluzioni con sensori GEZE aiutano le finestre controllate automaticamente a garantire la sicurezza delle finestre prescritta ai sensi della classi di protezione e degli standard DIN. Questi componenti proteggono in modo affidabile contro i pericoli che sorgono dai bordi a incastro o a cesoia, e garantiscono che i sistemi di finestre siano sicuri per tutti i presenti in un edificio, durante l'impiego quotidiano. Questo è particolarmente importante in edifici come scuole, scuole materne e ospedali, nonché negli edifici aperti al pubblico, come sedi per incontri e spazi per il commercio. Qui in particolare, è necessario garantire che un uso improprio delle finestre o la disattenzione non portino a lesioni personali.

Sicurezza delle per finestre a vasistas

Quando si usano degli attuatori per l'attivazione delle finestre vasistas (aperto/chiuso) sussiste il potenziale rischio di caduta delle ante della finestra. Per questo motivo, GEZE prescrive l'uso obbligatorio di cesoie di sicurezza GEZE separate che non sono connesse all'attuatore. Le cesoie di sicurezza GEZE garantiscono una connessione fissa permanente tra il telaio e l'anta, a prescindere dall'attuatore. La finestra vasistas motorizzata è protetta in modo sicuro contro le cadute solo quando si utilizzano le cesoie di sicurezza GEZE (tipo 35 o 60). La finestra vasistas non deve essere azionata se mancano le cesoie di sicurezza.

La caduta delle ante può rivelarsi significativamente pericolosa per la vita e l'incolumità delle persone vicine alla finestra. Per questo motivo, l'uso delle cesoie di sicurezza GEZE è obbligatorio quando gli attuatori GEZE vengono utilizzati nelle finestre vasistas. Questi proteggono la finestra anche se i componenti fallissero, ad esempio se si rompesse una catena dell'attuatore o se si rompesse una cerniera della finestra.

Vai a GEZE sistemi di protezione finestra

Climatizzazione ambiente GEZE tramite cesoie di sicurezza

La forbice di sicurezza impedisce la caduta incontrollata di ante grandi e pesanti dalla posizione inclinata della finestra nel caso di un malfunzionamento inatteso. La cesoia di sicurezza interviene soltanto per assorbire il carico se non si attiva l'attuatore.

Climatizzazione ambiente GEZE per finestre automatiche

Climatizzazione ambiente tramite i sensori GEZE

[Translate to italiano:] Fensterabsicherung durch Laserscanner-Sensor

[Translate to italiano:] Fensterabsicherung durch Laserscanner-Sensor

Le finestre automatiche possono essere controllate in modo pratico tramite controlli pioggia-vento o un sistema di gestione degli impianti tecnici senza contatto visivo. Il funzionamento automatico comporta, comunque, per le persone il rischio di lesioni lungo i bordi di chiusura delle finestre. Queste finestre possono essere protette tramite sensori in situazioni di montaggio specifiche e a seconda della tipologia di finestra e delle condizioni strutturali. I sensori, che siano cortine fotoelettriche o scanner a laser, consentono una protezione su vasta scala di finestre singole o multiple. Se le finestre vengono utilizzate in modalità automatica, un dispositivo di sicurezza disattiva l'attuatore in modo affidabile. Le diverse soluzioni di sensori possono essere integrate in facciate, soffitti o elementi architettonici in modo non invasivo.

La gamma GEZE comprende una protezione anti-incastro senza contatto per diversi tipi di finestre, sia con apertura verso l'esterno che verso l'interno. A seconda della tipologia e della posizione di montaggio, una particolare finestra può essere protetta con un sensore appropriato, tramite una barriera a infrarossi o tramite uno scanner a laser. I vari sensori abbinati ai moduli di sicurezza permettono di proteggere singoli bordi di chiusura o intere sezioni di facciata.

Le varianti di sicurezza con la barriera fotoelettrica a infrarossi GEZE GC 339 e lo scanner a laser GEZE LZR_I100 sono illustrati di seguito a scopo esemplificativo.

Progettazione professionale delle finestre: supporto specifico per l’oggetto sin dal principio

GEZE fornisce il suo supporto nella progettazione delle finestre automatizzate e offre un servizio di assistenza completo già in fase di progettazione tecnica e di analisi dei rischi. Le ottime soluzioni di sicurezza delle finestre funzionali ed economiche sono sempre in linea con le condizioni specifiche di un progetto.

Vantaggi della climatizzazione ambiente:

  • protezione affidabile dai danni dovuti allo schiacciamento lungo i bordi delle finestre automatiche. Si raggiunge uno standard di sicurezza elevato che previene guasti non rilevati o la manomissione dei sensori.
  • Sistemi senza contatto: utilizzando sensori senza contatto, la finestra si inverte automaticamente non appena riceve un segnale dai sensori, quindi impedendo qualsiasi collisione con le persone.
  • Aspetto non appariscente: i sensori e le cesoie di sicurezza possono essere integrati nella finestra così da non intaccare l'estetica.

Soluzioni personalizzate, facile installazione e formazione

Gli installatori devono adottare misure adeguate per minimizzare il potenziale di pericolo durante l'installazione di finestre motorizzate.

  • Pacchetti personalizzati: grazie alla flessibilità nella scelta dei componenti si possono creare pacchetti altamente personalizzabili che forniranno una soluzione perfetta per qualunque esigenza del cliente.
  • Facile installazione: i componenti di protezione vengono forniti in un alloggiamento compatto, già pronti per il cablaggio. Per l'installazione si devono soltanto collegare l'attuatore per finestre, la tensione di alimentazione ed i sensori.
  • Tutto da un unico fornitore di soluzioni complete: l'intero sistema è offerto da un unico fornitore di soluzioni complete. I costruttori e/o distributori hanno un solo punto di contatto per tutti i componenti di sistema.

Le installazioni GEZE soddisfano tutti i requisiti di sicurezza

Gli utenti possono essere rassicurati sul fatto che le installazioni GEZE rispondono a tutti i requisiti di sicurezza.

Inoltre, GEZE offre ai suoi clienti soluzioni complete: attuatori per finestre, sensori, forbici, installazione e assistenza post-vendita.

GEZE può fornire il suo aiuto anche quando entrano in gioco ulteriori requisiti sulle finestre, come per esempio il sistema di evacuazione fumo e calore, il collegamento in rete di porte e finestre ecc.