Argomenti

Porta tagliafuoco, un’efficace misura antincendio preventiva

Gli effetti di un incendio possono essere estremamente distruttivi, la vita e i mezzi di sostentamento possono essere distrutti in un brevissimo periodo di tempo. La porta antincendio preventiva aiuta ad impedire gli incendi e a combatterli efficacemente nel caso in cui dovessero verificarsi. Le misure di protezione antincendio nelle aree delle porte hanno quindi un ruolo cruciale: le porte tagliafuoco ritardano il diffondersi dell'incendio e offrono alle persone che occupano un edificio il vantaggio di potersi mettere in salvo.

Protezione antincendio per combattere gli incendi in modo efficace

Che si tratti di strutture pubbliche uffici o scuole, le persone giudicano gli edifici principalmente in termini di comfort, funzionalità, estetica e sicurezza. In particolare, le esigenze sulla tecnologia di sicurezza sono aumentate negli ultimi anni in modo significativo, soprattutto nell'ambito della protezione antincendio.

Il rischio di incendi negli edifici è elevato e i numeri sono allarmanti anche solo in Germania:

  • circa 200 mila incendi all'anno
  • Una media di 125.000 euro di danni provocati dagli incendi
  • Circa 200 incendi di vaste proporzioni con milioni di euro di danni ed effetti devastanti: il 40 % delle aziende presenta istanza di fallimento subito dopo il disastro e il 70 % entro un anno.

Gli incendi sono violenti e imprevedibili. Di solito si verificano a sorpresa e causano danni ingenti. Per questo motivo è necessario adottare misure antincendio mirate per sconfiggere gli incendi che colpiscono gli edifici.

Cosa significa protezione antincendio?

Le porte tagliafuoco sono tra gli elementi più importanti della protezione antincendio per impianti.

Porte tagliafuoco come strumento di protezione antincendio negli edifici © Jürgen Pollak / GEZE GmbH

La protezione antincendio deve fornire tutte le misure protettive atte a prevenire il verificarsi e il diffondersi di incendi e a consentire i soccorsi ed azioni di estinzione di un incendio in corso da parte delle autorità preposte. Esistono due tipi di protezione antincendio: protezione preventiva e protezione antincendio.

Il ruolo chiave della porta antincendio preventiva è di proteggere le vie di fuga e uscite di sicurezza dagli incendi e di mantenerle prive di fumi. Ciò contribuisce anche a evitare efficacemente qualsiasi danno in caso di incendio.

La porta antincendio preventiva consiste in misure strutturali, tecnologiche e organizzative:

  • tutte le misure di protezione antincendio strutturali servono a creare o modificare i sistemi strutturali. Sono focalizzate sul comportamento dei materiali al verificarsi di un incendio e sulle proprietà di resistenza antincendio dei componenti.
  • L'aspetto tecnico della protezione antincendio riguarda tutti i sistemi tecnici esistenti, quali gli impianti di allarme antincendio, i sistemi di estinzione, i sistemi di evacuazione fumo e le porte tagliafuoco.
  • La protezione antincendio organizzativa prevede la nomina di addetti alla protezione antincendio e addetti alla relativa manutenzione, la preparazione dei piani antincendio e l'ordinanza antincendio.

La protezione antincendio di difesa, invece, riguarda tutte le misure atte a estinguere efficacemente un incendio in corso. Questo compito deve essere svolto principalmente dai vigili del fuoco.

Porte tagliafuoco come efficaci chiusure per protezione antincendio

Le porte tagliafuoco giocano un ruolo importante come porta antincendio preventiva. La funzione chiave della chiusura automatica è quella di prevenire che gli incendi possano superare le pareti ignifughe o resistenti al fuoco. La chiusura sicura delle porte in caso di incendio è una funzione critica.

Classi di resistenza antincendio delle porte tagliafuoco

La durata della resistenza antincendio di una porta tagliafuoco dipende dalla sua classe di resistenza al fuoco. La classificazione è attualmente regolamentata dalla norma tedesca DIN 4102-2. In futuro, ciò sarà governato in tutta Europa sulla base della norma europea DIN EN 13501-2 e della norma sui prodotti DIN EN 16034. Di conseguenza cambieranno anche le denominazioni delle classi. Al momento (settembre 2019) non è ancora chiaro quando entreranno in vigore le normative europee.

Le nuove sigle europee saranno le seguenti:

Mostra di più Mostra di meno

Requisito di ispezione edifici

Prodotto

Sigla in conformità alla DIN 4102-5

Utilizzo in conformità alla DIN EN 16034 e

classificazione in conformità alla DIN EN 13501-2

Ignifuga, 

a chiusura ermetica,

a chiusura automatica

Chiusura ignifuga

T30

EI2 30-SaC...

Ignifuga, 

ermetica al fumo,

a chiusura automatica

Chiusura di protezione antincendio con

funzione di protezione dal fumo

T30-RS

EI2 30-S200C...

Altamente ignifuga, 

a chiusura ermetica, 

a chiusura automatica

Chiusura ignifuga

T60

EI2 60-SaC...

Resistente al fuoco, 

chiusura ermetica, 

chiusura automatica

Chiusura ignifuga

T90

EI2 90-SaC...

Resistente al fuoco, 

ermetica al fumo, 

chiusura automatica

Chiusura di protezione antincendio con

funzione di protezione dal fumo

T90-RS

EI2 90-S200C...

Resistenza al fuoco
120 minuti,

chiusura ermetica, 

chiusura automatica

Chiusura ignifuga

T120

EI2 120-SaC…

Antifumo, 

chiusura automatica

Chiusura antifumo

RS

S200C...

Vetrata resistente al fuoco Vetrata resistente al fuoco F90 EI 90

La classificazione delle porte tagliafuoco fa distinzione tra porte a un'anta (T130-1) e porte a doppia anta (T30-2). La scelta della classe di resistenza al fuoco dipende da come verrà utilizzato l'edificio e dalla parete in cui verrà installata la porta.

Le porte tagliafuoco garantiscono l'apertura nelle sezioni tagliafuoco.

Le porte tagliafuoco garantiscono l'apertura nelle sezioni tagliafuoco. © Jürgen Pollak / GEZE GmbH

Codice edilizio tedesco e norme di edilizia speciali

Le porte tagliafuoco devono essere installate negli edifici come chiusure di protezione antincendio laddove ciò sia previsto dal codice di edilizia federale applicabile e dalle relative norme speciali. Le emergenze mettono in risalto l'importanza della corretta installazione delle porte tagliafuoco. Se posizionate a regola d'arte, con tali porte si realizzano sezioni tagliafuoco sicure, cioè aree in cui gli incendi, i gas combusti ed il calore vengono sigillati. Gli ambienti che superano 40 m di lunghezza o con un'area superficiale di 1600 m² devono essere correttamente suddivisi in sezioni tagliafuoco utilizzando le apposite porte.

In caso di incendio, le porte tagliafuoco devono chiudersi in modo affidabile. Per ottenere ciò si può ricorrere a diversi sistemi, come la chiusura automatica delle porte, attuatori e sistema di blocco. L'affidabilità del sistema è un fattore critico in caso di incendio e ne sono responsabili i proprietari, i produttori e gli installatori delle porte. La corretta manutenzione dei sistemi di porte è suggerita con estrema urgenza perché può salvare la vita. La documentazione delle misure di manutenzione esonera anche i responsabili della protezione antincendio in caso di incendio.

Le porte tagliafuoco devono soddisfare i severi requisiti di progettazione, installazione e gestione. In Germania, i criteri richiesti sono definiti dalle norme DIN 4102-5 e DIN EN 1634-1.

Le chiusure di protezione antincendio possono essere anche a tenuta di fumo al fine di prevenirne la propagazione. Le porte tagliafuoco sono a tenuta di fumo soltanto se sono equipaggiate con accessori extra. La norma DIN 18095 fissa i criteri per le porte tagliafuoco.

Funzioni di sicurezza in un'area di interazione

Intelligenti soluzioni di sistema per porte antincendio lungo la via di fuga

Intelligenti soluzioni di sistema per porte antincendio lungo la via di fuga © Jürgen Pollak / GEZE GmbH

Le funzioni di sicurezza delle porte tagliafuoco si scontrano con una particolare regolamentazione delle vie di fuga e delle uscite di sicurezza, perché le serrature devono prevenire l'accesso non autorizzato in situazioni non pericolose. Dopo che una persona ha attraversato la porta, questa deve essere chiusa per mezzo della serratura indipendente e consentire una rapida evacuazione dell'edificio durante un'emergenza. Qui, la soluzione ideale è combinare un maniglione antipanico ed una serratura della porta elettrica per il controllo accessi.

Con questa combinazione, le procedure di apertura e chiusura per le vie di fuga e uscite di sicurezza sono assicurate e monitorate. I componenti elettronici mantengono la porta antipanico chiusa. Attivato da un impianto di allarme antincendio oppure in caso di mancanza di corrente, l'elemento di blocco effettua il bloccaggio automatico se si utilizza una serratura motorizzata. Nella direzione di fuga, la porta può essere ancora attraversata poiché la chiusura dell'uscita di emergenza si sblocca automaticamente se interviene un rilevatore d'incendio o in caso di mancanza di corrente: il tasto di emergenza nella centralina apre la porta.

Porta antincendio preventiva con sistemi intelligenti GEZE

Per la protezione antincendio preventiva, GEZE offre soluzioni complete che uniscono requisiti di sicurezza individuali a un singolo sistema intelligente. I chiudiporta garantiscono una chiusura sicura delle porte che devono essere chiuse e monitorate sempre o quantomeno in caso di incendio. Comunque, l'uso quotidiano degli edifici richiede l'apertura delle porte per un certo periodo di tempo (ad es. per il trasporto di merci). Per mantenere queste porte tagliafuoco aperte è necessario usare un’unità di blocco in aperto. GEZE offre un'ampia gamma di sistemi di blocco, specificamente sviluppati per l'uso in sistemi di prevenzione antincendio. Gli impianti di blocco GEZE possono essere usati per mantenere aperte le porte tagliafuoco in modo permanente o temporaneo e garantiscono quindi l'assenza di barriere architettoniche; ma si chiudono in modo sicuro in caso di incendio. Con FA GC 170 estensione radio, gli edifici esistenti possono essere equipaggiati in retrofit con rilevatori a soffitto o pulsanti di interruzione senza ulteriore passaggio di cavi.

GEZE, in quanto esperto di porte tagliafuoco con apertura e chiusura affidabili, fornisce soluzioni su misura di alta qualità. La nostra ampia gamma di prodotti spazia da sistemi di chiudiporta, sistemi di trasmissione fino agli elementi di controllo.

Consulenza professionale

La protezione antincendio è obbligatoria per legge e deve essere presa in considerazione sin dall'inizio della progettazione di un edificio. GEZE ha familiarità con le normative internazionali in tema di protezione antincendio e mette a disposizione i suoi esperti per le varie tipologie di edifici. Gli esperti GEZE sono lieti di fornire il loro aiuto nella progettazione o nella gestione dei tuoi progetti.

Le conoscenze degli esperti messe in pratica

Per l'installazione delle porte tagliafuoco è necessario tenere conto delle numerose esigenze poste al fine di garantire un'adeguata protezione antincendio. GEZE realizza soluzioni di protezione antincendio certificate.

Assistenza tecnica da un solo fornitore di soluzioni complete

Le porte tagliafuoco devono essere manutenute ad intervalli regolari. In Europa, le porte tagliafuoco possono essere soltanto ispezionate da personale certificato. Gli esperti sono obbligati a svolgere correttamente i loro compiti e ne sono responsabili.

GEZE è il contatto giusto per la manutenzione delle porte tagliafuoco e per soluzioni di sistema. La regolare assistenza tecnica e la manutenzione a cura del personale qualificato è essenziale per un funzionamento sicuro ed a lungo termine delle porte tagliafuoco. GEZE Service fornisce pacchetti di manutenzione e assistenza flessibili e personalizzati.