Silenziosità e sicurezza: il nuovo chiudiporta TS 5000 SoftClose

Sebbene i chiudiporta debbano essere quasi invisibili, devono anche chiudere le porte in modo affidabile, con la massima silenziosità e senza perdita di comfort di accesso. Tuttavia, le condizioni di alcuni spazi rendono difficile una chiusura della porta priva di rumore e sicura. Ecco perché abbiamo deciso di ampliare la nostra offerta e, al comprovato chiudiporta TS 5000, abbiamo affiancato una nuova variante: il TS 5000 SoftClose. Nell’intervista, Alexander Müller, Product Manager nel settore Tecnologie per porta, ci parla dei vantaggi del TS 5000 SoftClose e degli aspetti vantaggiosi per costruttori e gestori.

Il nostro esperto di tecnologie per porta: Alexander Müller

Il nostro esperto di tecnologie per porta: Alexander Müller © GEZE GmbH

Signor Müller, quando si pensa ai chiudiporta, il pensiero va immediatamente alle porte che sbattono. Sono soprattutto gli operatori edili che cercano di capire qual è il modo più sicuro per chiudere le porte nonostante la presenza dei chiudiporta nelle chiuse. Di certo conosce bene l'argomento, vero?

Alexander Müller: Ovviamente il tema ci è familiare. È stato proprio da qui che abbiamo preso spunto per sviluppare il nostro chiudiporta TS 5000 SoftClose. Pensi soprattutto ai condomini, agli edifici adibiti a uffici o anche agli ospedali e alle case di riposo per anziani, insomma, a tutti quegli ambienti in cui il silenzio è fondamentale. Qui le porte devono essere silenziose, ma anche garantire una chiusura sicura. Con il nostro nuovo chiudiporta, tutto questo è possibile in modo affidabile: persino nelle chiuse. Sinora, si trattava di un problema praticamente irrisolvibile: una delle due porte doveva essere chiusa e il chiudiporta dell’altra porta doveva riuscire a chiudersi contro la pressione dinamica originatasi. Oppure, la seconda porta della chiusa restava aperta, senza così ostacolare la procedura di chiusura. Se il chiudiporta viene impostato per integrarsi nella situazione 1, nella situazione 2 la porta si chiuderà facendo molto rumore. Al contrario, non si chiuderebbe correttamente. Non oso nemmeno immaginare quanto tempo si perde in questi tentativi di impostazione. Le serrande tagliafuoco aiutano sicuramente, tuttavia hanno un costo aggiuntivo. Sebbene tramite il mantenimento dell’apertura di una porta tramite sistema di blocco l’altra porta sia semplice da impostare, i costi sono maggiori. Con il nostro TS 5000 SoftClose abbiamo finalmente portato sul mercato la risposta giusta a un problema molto frequente.

Tuttavia, il TS 5000 esiste già: il TS 5000 SoftClose prenderà il suo posto?

Alexander Müller: Assolutamente no. Il TS 5000 è già un vero passepartout e un best seller sul mercato, quindi ovviamente continuerà ad esserci. Per noi è importante sottolineare che: il TS 5000 SoftClose non sostituirà il TS 5000, bensì ne amplierà le funzioni quando necessario. Ad esempio, in rappresentazioni di installazioni difficoltose, con condizioni di pressione in continuo cambiamento, in cui le porte devono chiudersi in sicurezza e, inoltre, in modo silenzioso, suggeriamo il TS 5000 SoftClose. Soddisfa perfettamente tutti questi requisiti. Non per nulla si è già aggiudicato il German Innovation Award e l’Iconic Award .

Alexander Müller mostra le ventole perfettamente armonizzate tra loro del TS 5000 SoftClose.

Alexander Müller mostra le ventole perfettamente armonizzate tra loro del TS 5000 SoftClose. © GEZE GmbH

Cosa rende così speciale il TS 5000 SoftClose?

Alexander Müller: Il fatto che riesce a unire così perfettamente una chiusura sicura e al contempo silenziosa! Spesso, infatti, il rumore va a discapito della sicurezza, ma non deve essere così. Il TS 5000 SoftClose si distingue in modo innovativo per le valvole assolutamente armonizzate tra loro. Cosa vuol dire: che continuiamo ad avere due valvole, ma queste sono scollegate tra di loro. Gli ultimi 15 gradi dell’angolo di apertura vengono impostati in modo totalmente indipendente dalla restante velocità dell’anta della porta. Su questi ultimi 15 gradi, decisivi per la chiusura della porta, è possibile regolare in continuo la velocità di chiusura finale. È così che la porta si chiude in modo controllato. L’aspetto migliore per il costruttore: la chiusura avviene senza che abbia a che fare con l'impostazione della velocità di chiusura dell’anta della porta sul percorso che va da 180 a 15 gradi. È così che l'impostazione del chiudiporta è praticamente istantanea.

La doppia sfida posta dai chiudiporta sta, da un lato, nel fatto che la porta debba chiudersi in modo sicuro, al fine di soddisfare i requisiti della protezione antincendio. Dall’altra, la porta non deve assolutamente sbattere per finire nella serratura, non importa a quali condizioni di pressione variabili sia esposta.

Alexander Müller, Product Manager nel settore Tecnologie per porta presso GEZE

Guardate il video e conoscete più da vicino il TS 5000 SoftClose

Quindi tutti i costruttori traggono vantaggio dal TS 5000 SoftClose?

Alexander Müller: Il costruttore può finalmente rallegrarsi del fatto che tutte le funzioni sono facilmente raggiungibili e impostabili dal lato anteriore. Inoltre, è sufficiente una sola valvola per regolare la velocità di chiusura finale, non servono altri componenti. Il montaggio diventa in questo modo più rapido. E si risparmia tempo e denaro, soprattutto quando si devono installare più chiudiporta in un edificio. Chi conosce o utilizza già il TS 5000 sarà particolarmente facilitato, perché comunque il TS 5000 SoftClose fa parte della stessa gamma. Dima di foratura e accessori sono gli stessi ed è possibile usare la maggiore parte dei bracci a slitta del TS 5000 per il TS 5000 SoftClose. Il retrofitting è quindi estremamente semplice.

Di tutto questo beneficiano sicuramente anche i gestore di edifici. Poiché così garantiscono un utilizzo sicuro e senza problemi dell’edificio, ma devono anche fronteggiare costi di esercizio e di riparazione minori. Inoltre, non devono acquistare ulteriori componenti. Il montaggio semplice consente anche di non interrompere l’operatività dell’edificio. Ciliegina sulla torta, il gestore non dovrà mai più subire lamentele dovute alle porte che sbattono.

Sicuramente, il costruttore sarà felice del fatto che tutte le funzioni sono facilmente raggiungibili e impostabili dal lato anteriore e che può impostare la velocità di chiusura finale con una sola valvola.

Alexander Müller, Product Manager Tecnologie per porta presso GEZE

Non dimentichiamo anche gli architetti che traggono vantaggio dal TS 5000 SoftClose: gli architetti fanno sicuramente volentieri ricorso al TS 5000 SoftClose quando sono alla ricerca della perfetta soluzione di chiudiporta per situazioni difficoltose. Infatti, le possibilità di applicazione sono chiaramente molte di più. Poiché il TS 5000 SoftClose ha le stesse dimensioni del TS 5000, l’edificio non perde quell’aspetto uniforme garantito dal pregiato ed elegante design GEZE.

Signor Müller, grazie di cuore per la chiacchierata!

TUTTI I DETTAGLI PRODOTTO DEL TS 5000 SOFTCLOSE