Argomenti

La rivoluzione energetica nel settore edilizio

Quando la maggior parte delle persone sente l'espressione "rivoluzione energetica", il primo pensiero va alle fonti di energia rinnovabile. Ma il termine può significare anche ridurre allo stesso tempo il consumo energetico. Gli edifici offrono un grande potenziale di risparmio energetico perché producono in Germania circa il 35% del consumo di energia totale del Paese. Rendere gli edifici più efficienti dal punto di vista energetico, che in altre parole significa ottimizzare il consumo durante l'uso, è un fattore fondamentale per ridurre i consumi in maniera sostenibile. Pertanto, il grado di rendimento energetico riveste un'importanza enorme per gli architetti ed i progettisti, come anche per gli utilizzatori e gli utenti finali.

L'obiettivo è di ridurre le emissioni di CO2

Ambienti caldi in inverno, raffreddamento in estate, illuminazione di notte, trasporto rapido, utilizzo di macchinari ed applicazioni: nella nostra vita quotidiana abbiamo bisogno di una gran quantità di energia. Ma l'energia che consumiamo deriva prevalentemente da combustibili fossili e la loro combustione provoca emissioni di CO2. Al giorno d'oggi sappiamo che questa è molto probabilmente la causa del rapido e preoccupante cambiamento climatico dei nostri tempi.

In Germania, l'obiettivo della tutela ambientale è di ridurre le emissioni di CO2 almeno del 40% entro il 2010 rispetto al 1990 e dall'80 al 95%entro il 2050. A quel punto, gli edifici dovrebbero già essere in larga parte ad impatto zero.

Fatti e numeri dalla Germania¹

  • In Germania esistono 21 milioni di edifici.
  • Gli edifici rappresentano in Germania il 35% del consumo finale di energia.
  • Gli utenti degli edifici residenziali e non hanno sborsato nel 2014 ben 73 miliardi di euro per il riscaldamento, l'acqua calda sanitaria, l'illuminazione e il raffreddamento.

Fabbisogno totale di energia e perdite di calore

La rappresentazione termica mostra agli esperti tutto sulle perdite di calore e di energia da una facciata. Le aree scure mostrano poche perdite, quelle gialle qualche perdita in più e quelle rosse mostrano invece perdite di calore notevoli.

Rappresentazione termica di una facciata: qui si perde una gran quantità di energia! © shutterstock

Il settore edilizio gioca un ruolo chiave nelle moderne politiche energetiche della Germania: più di un terzo dell'energia finale totale consumata è utilizzata negli edifici: per l'acqua calda sanitaria, per il riscaldamento e il raffreddamento, la ventilazione e l'illuminazione. Spesso, un'ampia parte del calore ambientale viene dissipata attraverso pareti, finestre, tetti, porte o pavimenti.

In futuro, le case ad impatto zero dovranno diventare lo standard nell'UE. Ciò è supportato dal regolamento UE revisionato relativamente al rendimento energetico complessivo degli edifici. Inizialmente sarà applicato soltanto ai nuovi edifici, ma nel 2050 tutti gli edifici dovranno essere aggiornati. Da un lato, il fabbisogno energetico per il riscaldamento e il raffreddamento dovrà essere sensibilmente ridotto durante la costruzione e la ristrutturazione. Dall'altro lato va incrementata fortemente la proporzione delle energie rinnovabili impiegate per coprire il fabbisogno residuo.

Elevato fabbisogno di energia dovuto alle leggi e alle direttive sull'edilizia

Il regolamento UE viene attuato in Germania attraverso la legge sul risparmio energetico (EnEG), l'ordinanza sul risparmio energetico (EnEV) e la legge sull'energia termica rinnovabile (EEWärmeG). Nel 2018, l'obiettivo è quello di riunire tutte queste norme nella nuova legge sull'energia per l'edilizia (GEG). La legislazione e i regolamenti prescrivono valori energetici di soglia e certificazioni energetiche per gli edifici sia nuovi che esistenti. L'obiettivo è quello di mantenere il fabbisogno energetico primario degli edifici a livelli bassi. La dispersione di energia degli edifici deve essere quanto più possibile prevenuta all'origine attraverso l'isolamento strutturale – in particolare installando efficaci sistemi di isolamento e finestre, e impedendo la formazione di ponti termici. Il fabbisogno di energia residua sarà sempre più coperto dalle fonti di energia rinnovabili.

Un ambiente quotidiano e di lavoro altamente confortevole e che sia anche molto efficiente dal punto di vista del grado di rendimento energetico può essere realizzato soltanto se gli impianti di riscaldamento, acqua calda sanitaria, illuminazione e le tecnologie di ventilazione sono controllati in modo intelligente. Questi controlli devono essere configurati in funzione dell'edificio e del comportamento degli utenti. In condizioni ideali, la trasformazione digitale e l'automazione consentono agli edifici di adattarsi alle condizioni mutevoli, come anche al numero di persone presenti all’interno e alle condizioni meteorologiche.

Prodotti GEZE: edifici ad efficientamento energetico

Le soluzioni integrative focalizzate sul grado di rendimento energetico dei sistemi di porte e di finestre e della tecnologia di sicurezza uniscono in modo intelligente il comfort e la sicurezza dell’edificio all'efficienza energetica. Il collegamento in rete multidisciplinare offre anche nuove opportunità per Building Management attraverso il concetto chiave di risparmio energetico. GEZE gioca la sua parte nel progetto energetico offrendo varie soluzioni e prodotti:

  • ventilazione e aerazione naturale degli edifici e controllo della temperatura di singoli ambienti tramite sistemi di finestre automatizzate
  • apertura automatica e chiusura affidabile delle porte
  • GEZE Cockpit Building Automation System per un'intelligente integrazione dei sistemi di porte e finestre e della tecnologia di sicurezza nel Building Management System. Per esempio, l'impostazione automatica dell'ampiezza di apertura delle porte in base alla temperatura esterna, in combinazione con le sonde termiche e i sistemi di riscaldamento, o l'apertura e chiusura delle finestre in risposta alla temperatura.

Efficientamento energetico tramite ventilazione naturale

Gli edifici dotati di climatizzazione naturale permettono di risparmiare considerevolmente in termini di consumo di energia e risorse. Ciò significa che i sistemi di climatizzazione non sono più necessari. La climatizzazione meccanica necessita di una gran quantità di energia. Inoltre, questi sistemi sono anche ingombranti, con conseguenti perdite di spazio nell'edificio; a causa dell'elevato investimento, della manutenzione dell’impianto e delle spese di gestione, non sono neanche convenienti in termini economici. Invece, la ventilazione naturale monitorata è molto più conveniente. L'aerazione e la ventilazione ecocompatibile e a risparmio energetico si ottengono utilizzando gli attuatori e i controlli "intelligenti" di GEZE che aprono e chiudono facciate e lucernari in modo controllato, con una minima quantità di energia richiesta per attivare l'attuatore elettrico.

Comodo controllo degli edifici

La tecnologia GEZE consente un controllo, orientato ai bisogni, degli elementi delle facciate per finestre e porte. Ciascuna finestra può essere controllata singolarmente. Le sonde termiche e i sensori CO2, i timer e i sensori del vento e pioggia assicurano il comportamento di apertura e chiusura automatizzato delle finestre. Il nuovo GEZE Cockpit Building Automation System consente la visualizzazione, il controllo e il monitoraggio centralizzati delle porte e delle finestre automatizzate.

Il sistema di certificazione della Società tedesca per l’edilizia sostenibile (DGNB) valuta la sostenibilità della bioedilizia.

Il sistema di certificazione della Società tedesca per l’edilizia sostenibile (DGNB) valuta la sostenibilità della bioedilizia.

Oltre il grado di rendimento energetico: costruzione sostenibile (Green Building)

Con i suoi prodotti, GEZE supporta la costruzione sostenibile, nota come "Green Building". Green Building significa costruire e ristrutturare gli edifici all'insegna della modernità, della sostenibilità, del rispetto dell'ambiente e della salvaguardia delle risorse, in armonia con gli esseri umani e la natura. Questi edifici sono quindi caratterizzati da un elevato grado di rendimento in termini di sfruttamento delle risorse nel campo dell'energia, dell'acqua e dei materiali rinnovabili. Allo stesso tempo si riducono anche gli effetti dannosi sulla salute e sull'ambiente. L'aspetto fondamentale della bioedilizia è il suo mantenimento, per quanto possibile, nel corso dell'intera durata di vita di un edificio: a cominciare dallo sviluppo del progetto, dalla progettazione e costruzione per arrivare alla gestione, alla riparazione e allo smantellamento. La Germania ha introdotto in merito un'etichetta nel 2007: il certificato emesso dalla Società tedesca per l’edilizia sostenibile (DGNB).

Per GEZE, la bioedilizia è una questione chiave per il futuro e riguarda tutti noi.

Brigitte Vöster-Alber, Chief Executive Officer GEZE GmbH

Circa 120 edifici hanno già ricevuto il certificato DGNB o un pre-certificato, tra cui l'edificio dell'agenzia federale tedesca per l'ambiente (UBA) che si trova a Dessau: un progetto vetrina federale grazie all'elevata qualità di tutti i suoi aspetti di bioedilizia; è anche uno degli edifici amministrativi più economici della Germania. GEZE ha fornito le tecnologie per porta.

Maggiori informazioni su Green Building

Maggiori informazioni sulla ristrutturazione di vecchi edifici

Maggiori informazioni sul controllo climatico

Informazioni sul grado di rendimento energetico

Progettazione ottimizzata dal punto di vista energetico

GEZE può fornire il suo supporto sin dalle prime fasi della pianificazione dell'edificio e offre soluzioni per il risparmio energetico. Con le soluzioni GEZE si può risparmiare energia efficacemente anche in caso di retrofitting in edifici esistenti.

Nuove strade verso la Building Automation con GEZE Cockpit

Il collegamento in rete della tecnologia per porte e finestre tramite GEZE Cockpit con un software intelligente e interfacce aperte, consente l'integrazione della tecnologia GEZE nei sistemi di Building Automation, oltre ad offrire ai progettisti e ai gestori nuove opzioni di Building Automation.

Scopri di più su GEZE Cockpit

Soluzioni personalizzate

A seconda dello scenario applicativo vengono offerte soluzioni personalizzate con vari pacchetti di assistenza, componenti hardware e software e servizi correlati per l'edilizia ad efficientamento energetico.

Prodotti con dichiarazione ambientale EPD

Diversi prodotti GEZE, comprese le serie di chiudiporta TS 4000 e TS 5000, sono dotati di EPD (dichiarazione di prodotto ambientale). Le EPD formano un database di informazioni che può essere utilizzato per la valutazione ecologica degli edifici e fungono da elementi per supportare la valutazione generale delle prestazioni energetiche di un edificio.

Concetti di assistenza su misura

Oltre all'implementazione strutturale delle soluzioni sviluppate, offriamo anche concetti di assistenza su misura per ogni edificio, con una regolare riparazione al fine di garantire la funzionalità, la sicurezza operativa, così da mantenere il valore dei sistemi ad efficientamento energetico. In questo modo, i gestori non solo ricevono vantaggi finanziari in termini di costi di gestione degli edifici, ma vengono anche supportati in particolare nelle responsabilità operative.

Grado di rendimento nella gestione degli edifici

GEZE Cockpit consente agli utenti di controllare e monitorare lo stato delle porte, delle finestre, degli attuatori per l’evacuazione di fumo e calore e dei sistemi per vie di fuga, da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento utilizzando un qualunque dispositivo compatibile con IP. GEZE quindi offre comfort, sicurezza ed elevato grado di rendimento nella Building Management.

Scopri di più su GEZE Cockpit