Vista esterna arena sportiva Zadar
Soluzione di scarico RWA GEZE nell'arena sportiva Zadar

Mondiali di pallavolo in Croazia: GEZE è presente!

La GEZE ha equipaggiato sei nuove arene sportive con impianti tecnici all'avanguardia

Dal 16 gennaio al 1° febbraio 2009 si giocano in Croazia i mondiali di pallavolo maschile. La partecipazione delle migliori 24 squadre del mondo fa sì che gli incontri siano sicuramente di elevato tasso tecnico, emozionanti e veloci. Per la costruzione di sei nuove arene ultramoderne vi era la massima esigenza di garantire funzionalità, sicurezza e design di un certo livello. La GEZE è intervenuta sulle porte dell'ingresso e porte tagliafuoco con chiudiporta e impianti di evacuazione fumo e calore, convincendo rinomati architetti e imprese edili generali della Croazia.

Protezione antincendio preventiva irrinunciabile

Nelle arene sportive si raccolgono migliaia di persone. È impossibile pensare alle conseguenze di un incendio senza un adeguato sistema di sicurezza:  migliaia di persone che hanno perso l'orientamento cercando freneticamente  una possibilità di fuga in preda al panico. Se gli edifici sono in fiamme, i segnavia non sono più riconoscibili in pochissimi secondi. In caso di incendio, la minaccia non proviene solo dal fuoco e dalla temperatura elevata, ma in particolare anche dal fumo e dai gas combusti tossici che si vengono a formare. Quasi il 90% di tutte le vittime di incendi sono vittime di fumi e un elevato tasso di danni materiali viene provocato dai fumi. Pertanto è necessario impedire la diffusione dei fumi, in particolare nelle vie di fuga e nelle uscite di sicurezza. Nei palazzi sportivi di Zagabria, Poreč, Zadar, Varaždin, Osijek e Spalato, questa funzione viene assolta dagli impianti di evacuazione fumo e calore (RWA) della GEZE; questi impianti scaricano il fumo appena formatosi tramite intelligenti soluzioni di evacuazione. Quindi costituiscono un elemento irrinunciabile in fatto di protezione antincendio preventiva.

Funzionamento dell’evacuazione naturale del fumo

L’evacuazione naturale del fumo sfrutta il gradiente termico, con aperture di alimentazione di aria fresca nella parte bassa della parete, ad es. attraverso le porte e le finestre, e aperture di evacuazione del fumo nella parte superiore della parete e del soffitto, per creare una raccolta del fumo in uno strato stabile al di sopra dell'area di permanenza delle persone. Al di sotto di questo limite si trova lo strato di gas combusto nero e tossico che sale verso l'alto e produce poco fumo; questo strato si fa sempre più denso man mano che aumenta la durata dell'incendio. Con l'aiuto di impianti RWA naturali, questo strato viene scaricato direttamente all'aria aperta già nella fase iniziale dell'incendio grazie al principio del gradiente termico

Aperture RWA GEZE in armonia con l'architettura

Le aperture di alimentazione delle palestre e delle facciate con le più svariate forme di finestre sono state dotate di  motori elettrici a catena e tubolari RWA,  eleganti  e tecnicamente avanzati E 250 ed E 600-E 660, a seconda del peso della finestra e della lunghezza della corsa. Essi servono per l'evacuazione del fumo e del calore e la deviazione sicura e rapida del fumo, offrendo anche il vantaggio quotidiano della ventilazione e dello sfiato. Le centraline corrente di emergenza RWA E 260 N32 garantiscono autonomia di 72 ore in mancanza di corrente. In quanto unità di controllo dei comandi, esse costituiscono il cervello dell'impianto RWA, ricevono i messaggi, ad es. da rilevatori di fumo, centraline di allarme antincendio esterne o sistemi di controllo pioggia e vento, e comandano la funzione di scarico del fumo.

Tecnica per porte GEZE – sicurezza e comfort per sportivi e spettatori

Con il programma di chiudiporta e il relativo design unico sono state realizzate numerose soluzioni estetiche e tecniche per le porte dell'ingresso e le porte tagliafuoco. Per esempio, con il chiudiporta aereo TS 5000 E-ISM per porte tagliafuoco e tagliafumo a due ante con integrata, e quindi invisibile,  regolazione della sequenza di chiusura. Quest'ultima serve, in caso di incendio, a chiudere correttamente e completamente le ante delle porte e ad impedire invasioni su sezioni tagliafuoco già esistenti. Il comfort di transito e la sicurezza grazie a un angolo di fermo variabile tra 80° e 130° con punto di fermo otrepassabile garantisce la presenza del fermo elettromeccanico senza soluzione di continuità su entrambi i lati, il quale fermo viene sollevato e chiude la porta in caso di incendio.

Equipaggiando le arene sportive, la GEZE dimostra ancora una volta la sua competenza come fornitore completo dei complessi impianti tecnici, dalla prima idea alla realizzazione, fino all'assistenza tecnica regolare.