GEZE TSA 160 NT Z-Invers
Slimdrive SL inclinato nella torre dell'aeroporto BBI

Sicurezza e comfort con tecnica per porte all'avanguardia

Via di fuga in direzione della pista di rullaggio

L'aeroporto Berlin-Schönefeld, che dal 2011 sarà l'unico grande aeroporto di Berlino con il nome Berlin Brandenburg International Airport (BBI), è già stato ampliato nel 2005 con il nuovo terminal D Platz per adeguarsi al flusso di passeggeri di Schönefeld fino all'apertura dell'aeroporto principale. Grazie agli ulteriori 18 sportelli di check-in, l'aeroporto in forte espansione, a sud-est di Berlino, può gestire annualmente sette milioni di viaggiatori.

I gate che provengono dal terminal permettono di accedere direttamente alla pista di rullaggio. I passeggeri si spostano a piedi dall'edificio all'aereo e viceversa. Le porte devono essere, quindi, adeguate a questa logistica e al crescente flusso di passeggeri: Una tecnica robusta e confortevole che definisca i criteri di sicurezza è un presupposto importante per le porte dei gate particolarmente frequentate. Da un lato devono proteggere la pista di rullaggio da accessi non autorizzati e dall'altro formare vie di fuga che liberino la strada in direzione della pista di rullaggio in situazioni di panico. L'apertura non permessa delle porte deve essere segnalata. Il personale addetto all'imbarco è autorizzato ad aprire le porte nella posizione „Apertura permanente“ e di chiuderle. Allo stesso tempo, in caso di incendio, ma anche in caso di mancanza di corrente, le porte si devono aprire automaticamente in qualsiasi momento e rimanere aperte attraverso il sistema di rilevazione incendi per assolvere alla loro funzione di aperture per l'aspirazione di fumo e calore.

Pertanto, le nove porte dei gate che danno alla pista di rullaggio sono state dotate di un sistema GEZE. Questo sistema è costituito dall’automatismo per porte a battente TSA 160 NT Z-Invers per l'impiego su porte per vie di fuga e uscite di sicurezza e porte che si usano per l'alimentazione dell'aria agli impianti di evacuazione fumo e calore (RWA), dal terminale con via di fuga TZ 220 GEZE con tasto di emergenza, un lampeggiatore e dispositivi di comando, come l'interruttore a chiave SCT 221 da applicare all'esterno, e un commutatore a programma GEZE con chiave. Gli accessori per porte antipanico e il sistema di rilevazione incendi sono stati messi a disposizione dal cliente. Il personale addetto all'imbarco può usare il commutatore a programma con la chiave per la funzione „Apertura porta permanente o chiusa/bloccata“. Le persone autorizzate possono attivare dall'esterno l'apertura e la chiusura automatica con la chiave dopo un tempo di apertura impostato, potendo quindi oltrepassare la porta. Dopo il tempo di apertura impostato, la porta si chiude di nuovo e rimane bloccata. Le porte sono bloccate con apriporta elettrici per vie di fuga. In situazioni di panico si può premere il tasto di emergenza del terminale di fuga. In tal modo si sblocca il bloccaggio, si accende il lampeggiatore e viene inviato un messaggio all'impianto antieffrazione. Le porte si aprono quindi automaticamente ed elettricamente tramite la TSA. Le porte si possono aprire manualmente tramite l'accessorio per porte antipanico.

In caso di incendio, il comando di allarme dell'impianto di rilevazione incendi attiva anche l'abilitazione del terminale di fuga. Le porte si aprono automaticamente come nell'attivazione della via di fuga. L'apertura automatica delle porte viene garantita anche in mancanza di corrente dalla TSA 160 NT Z-Invers GEZE. Il vantaggio particolare della funzione Invers consiste nel fatto che il comando apre la porta anche in caso di blackout o guasto elettrico, contrariamente a quanto avviene con la solita funzione del sistema automatico per porte. Per l'apertura viene sfruttata la forza della molla del comando; la porta viene spinta meccanicamente e mantenuta nella posizione di apertura stabilita.