INDUSTRY AWARD 2018: GEZE FRA I MIGLIORI - GEZE automatizza i processi produttivi in tutto il mondo con l’utilizzo di quantità minime di lubrificante


In GEZE la sostenibilità parte dalla produzione, in tutte le sedi produttive del mondo. L’utilizzo di lubrificanti di raffreddamento è stato completamente eliminato nella produzione di chiudiporta. La giuria dell’INDUSTRY AWARD (INDUSTRIEPREIS) 2018 ne è rimasta colpita: GEZE, specialista in porte, finestre e tecnologie di sicurezza, oltre che nell’automazione degli edifici, ancora una volta ha ottenuto uno dei primi posti nella categoria "Production technology and mechanical engineering” dopo il 2017. Inoltre, il criterio innovazione fa parte della classifica INDUSTRY 2018: i vincitori del premio, così come le candidature particolarmente degne di nota hanno ricevuto menzione speciale come prodotti e soluzioni innovative per aziende di media grandezza.

Sostenibile, efficiente ed economico
In un processo di automazione con una quantità minima di lubrificazione, non servono gli oli lubrificanti di raffreddamento. È necessaria solo una minima quantità di miscela aria-olio. Questo assicura condizioni sostenibili, efficienti ed economiche in tutti i siti produttivi GEZE nel mondo. La nuova tecnologia e la relativa automazione di processi  rendono possibile la riduzione dell’area di produzione, i tempi del ciclo produttivo e i costi di manutenzione. Non c’è contaminazione dovuta alle particelle sottili dei lubrificanti di raffreddamento. Questo allunga la durata di vita degli strumenti. Viene eliminato anche lo smaltimento di lubrificanti refrigeranti. Questo contribuisce alla sostenibilità e protegge l’ambiente, così come la riduzione dell’acqua e di emissioni di CO2 associati alle nuove tecnologie.

Marc Alber, Managing Director technics di GEZE, e Jasmina Brenner,
Project Manager industrial engineering, con il premio  Industry Award 2018. Fotos: GEZE GmbH


Nuovi trend influenzano l’Industry Award 2018
Seguendo l’idea di "Industria integrata”, più di 1.000 aziende si sono candidate all’INDUSTRY PRIZE 2018 frutto dell’iniziativa dell’organizzazione Mittelstand e della casa editrice Huber Verlag für Neue Medien GmbH. Tutto il settore industriale è in fase di transizione per i nuovi trend legati all’apprendimento automatico delle macchine, alla robotica e all’industria 4.0. Tutte le candidature sono state valutate da una giuria di professori, scienziati, esperti del settore industriale e giornalisti specializzati. È stata posta particolare attenzione alla progressività e ai benefici di carattere ecologico, sociale, economico e tecnologico delle soluzioni industriali presentate.