Gli Ingressi automatici GEZE per il nuovissimo Terminal Vespucci di Civitavecchia


Inaugurato da pochi giorni, il terminal crocieristico Amerigo Vespucci rappresenta un fiore all’occhiello per la Roma Cruise Terminal, che lo ha realizzato in tempi brevissimi, e per Civitavecchia che diventa così uno dei maggiori terminal d’Europa.

Ospiterà le grandi navi di Costa, MSC e Royal Caribbean e renderà più completo e snello il servizio ai passeggeri: 11.000 mq in cui trovano posto la grande area check-in, numerosi schermi per garantire un’informazione costante ai passeggeri, la sala VIP e un punto di ristoro con terrazza panoramica, oltre a uno spazio museale con reperti etruschi e romani.


Dal punto di vista strutturale, l’opera è certamente d’impatto, un progetto per cui lo Studio Vicini di Genova ha dovuto tener conto anche di condizioni climatiche particolari e spesso avverse, come l’esposizione costante al vento e all’aria salmastra. Questo in particolar modo con riferimento alle porte di accesso.

Foto: GEZE Italia

Il superamento del problema è stato possibile grazie ai sistemi ECdrive di GEZE, in grado di movimentare porte con un peso fino a 120 kg per singolo battente.
Nella struttura sono presenti in tutto 9 porte ECdrive FR e 7 porte ECdrive BO,  tutte connesse  e gestite dall’impianto centralizzato che controlla l’allarme e le uscite di emergenza.

Le porte situate sui lati molto esposti al vento ed alla salsedine, sono dotate di un automatismo che ne garantisce l’apertura in tutte le condizioni.
Le altre aperture sono dotate di un meccanismo che in caso di emergenza permette l’apertura a spinta di tutte le sezioni della porta, rendendo più semplici e veloci le operazioni di evacuazione.

Si è rivelato come sempre vincente per i progettisti affidarsi alle innovative soluzione GEZE, già presenti in altre grandi realizzazioni a livello globale e testati dall’alto livello delle prestazioni.