GEZE partner del Convegno Sistemi di Evacuazione Fumo e Calore


Venerdì 12 aprile la sede della Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di via Doria a Milano ha ospitato la conferenza Sistemi di Evacuazione Fumo e Calore – Caratteristiche di Prodotto, Criteri di Progettazione, Controllo, Collaudo e verifiche di Uso e Manutenzione. GEZE, in collaborazione con Gastaldello Sistemi, tra i partner dell’iniziativa.

Durante l’evento si sono succeduti diversi speaker e personalità di rilievo del settore, tra cui l’Ing. Luca Papili di ARIA 4, Paolo Rigone Direttore tecnico UNICMI e docente della cattedra Progettazione di Involucro Edilizio del Politecnico di Milano, Fabio Gastaldello di Gastaldello Sistemi S.p.A. e Marco Montiglio AD GEZE Italia S.r.l..

I contributi dei relatori si sono concentrati soprattutto sulle novità introdotte dalla bozza del decreto legislativo del Ministero dell’Interno approvata lo scorso 21 febbraio che entrerà in vigore presumibilmente entro fine 2019. Le nuove norme andranno infatti a modificare il campo di applicazione del Codice di prevenzione incendi (Dm 3 agosto 2015) in direzione di una maggiore flessibilità valorizzando le competenze dei professionisti e le loro valutazioni.

Nel suo intervento, Paolo Rigone si è concentrato invece sul regolamento europeo per i prodotti da costruzione e quindi sulle regole per la marcatura (secondo reg. 305/11) e sul quadro sanzionatorio introdotto dal D.Lgs. 106 del 16 giugno 2017. Ulteriore approfondimento ha riguardato la norma prodotto 12101-1 e le prove ITT (certificazione aziendale e percorso in laboratorio prove) e le norme di progettazione UNI 9494.

Foto: GEZE Italia

Altro argomento trattato è stato quello più legato al prodotto, sono infatti state illustrate diverse tipologie di impianti di controllo fumi e calore di tipo meccanico e naturale e sistemi di ventilazione, mostrando le soluzioni migliori e a norma a seconda dei diversi casi di applicazione.

Per ricevere tutto il materiale presentato durante il convegno è possibile iscriversi alla nostra newsletter.

Foto: GEZE Italia